Comune di Bagnacavallo


 
  contattaci  
  credits  
 
  Aggiornato al 18.09.2013    
     

 
       
 

Il Gabinetto delle Stampe Antiche e Moderne nasce nel 1990 su iniziativa del Comune di Bagnacavallo per dare visibilità e un luogo di conservazione adeguato ad una preziosa e consistente donazione di stampe antiche lasciata al Comune dal collezionista parmense di origini bagnacavallesi Emilio Ferroni.

Iniziava in quella data, grazie anche alla collaborazione e allo stimolo ricevuto da valenti esperti dell'arte incisoria come Giorgio Trentin, Pier Carlo Santini e Paolo Bellini, un'intensa attività espositiva e di ricerca intorno alle diverse tecniche calcografiche. Non solo luogo deputato alla conservazione, dunque, ma centro promotore di iniziative volte alla diffusione della cultura dell'incisione. A qualificare questo centro, oggi di importanza nazionale, è la pubblicazione periodica del Repertorio degli Incisori Italiani, uno strumento editoriale che monitorizza l'attività degli incisori attualmente operanti nel nostro Paese.

 

Il Gabinetto delle Stampe Antiche e Moderne è un istituto pubblico gestito direttamente dal Comune di Bagnacavallo come articolazione del locale Museo Civico delle Cappuccine, che provvede alle sue attività tramite in proprio personale.

 


 


Download Acrobat Reader
Necessario per visualizzare i
files dove compare
l'indicazione [formato .pdf]

Con il supporto di:

 
 

[In Evidenza] [Dove Siamo] [Il Centro Culturale] [Catalogo on-line] [Lo Staff] [La Collezione Antica] [La Collezione Moderna] [Le Esposizioni]
[
Il Repertorio] [Altre Pubblicazioni] [Appuntamenti] [Laborat. di Incisione] [Percorsi Didattici] [Risorse] [Links]

© Gabinetto delle Stampe Antiche e Moderne - Comune di Bagnacavallo (RA)